bsyayinevi.com

Pigre divinità e pigra sorte - Patrizia Cavalli

DATA DI RILASCIO 01/01/2006
DIMENSIONE DEL FILE 4,22
ISBN 9788806182229
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Patrizia Cavalli
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Divertiti a leggere Pigre divinità e pigra sorte Patrizia Cavalli libri epub gratuitamente

Fare scienza di tutto ciò che la scienza trascura o ignora: sembra questa la vocazione più forte e costante che si manifesta (o si nasconde) nella poesia più recente di Patrizia Cavalli. Che pur somigliando sempre a se stessa, sviluppa ora un'attitudine riflessiva di genere filosofico intorno ai misteri di ciò che solo in apparenza è chiaro: le ragioni e le condizioni del piacere e del dolore, i mutamenti impercettibili e decisivi che confondono o che intensificano quello che sentiamo e siamo.

...e nella più sorprendente co-struzione discorsiva e narrativa ... Pigre divinità e pigra sorte: Amazon.it: Cavalli, Patrizia ... ... . Get this from a library! Pigre divinità e pigra sorte. [Patrizia Cavalli] Pigre divinità e pigra sorte. Pubblicato il 24 ottobre 2008 di iesovero ... Pigre divinità e pigra sorte, su zam.it. Patrizia Cavalli: oltre il comune senso del cuore, su intuizioneilluminata.blogspot.com. Patrizia Cavalli su edizioni nottetempo, su home.edizioninottetempo.it. URL consultato il 9 marzo 2011 (archiviato dall'url orig ... Libro Pigre divinità e pigra sorte - P. Cavalli - Einaudi ... ... .it. URL consultato il 9 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2010). Pigre divinità e pigra sorte Cosa non faccio per incoraggiarvi, quante occasioni con fatica vi offro solo perché possiate rivelarvi! A voi mi espongo e faccio vuoto il campo E non per me, non è nel mio interesse, solo per farvi esistere mi rendo facile visibile bersaglio. Vi do anche un vantaggio, a voi l'ultima… Giovanni Presutti-Dependency #3 IO NON POSSO AMARE QUEL CHE SEI No, io non posso amare quel che sei, quel che sei ... Pigre divinità e pigra sorte Patrizia Cavalli, Amore non mio e neanche tuo. Amore non mio e neanche tuo ma chiuso prato dove siamo entrate, da dove poco dopo sei riuscita e dove io infingarda ho fatto casa. Io guardo te da dentro che stai fuori, che gironzoli ai margini distratta Note: da "Pigre divinità e pigra sorte" - Patrizia Cavalli . Essere animale per la grazia di essere animale nel tuo cuore. Mi scorge amore, mi scorge quando dormo. Per questo io dormo. Di solito io dormo. Mi ero tagliata i capelli, scurite le sopracciglia, aggiustata la piega destra della bocca, assottigliato...