bsyayinevi.com

Dio nella Scrittura - Jacques Briend

DATA DI RILASCIO 01/01/1995
DIMENSIONE DEL FILE 10,41
ISBN 9788826311036
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Jacques Briend
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Il miglior libro Dio nella Scrittura pdf che troverai qui

...e vedove» (v. 6). C'è poi l'amore paterno ... «Io sono colui che sono»: perché Dio si presenta così ... ... . Xabier Pìkaza ha scritto La storia di Dio nella Bibbia (Queriniana, pag. 158, euro 17). Il sottotitolo - Dio come Padre e come Madre - orienta il percorso. Fra i tanti segni di Dio che ci sono nel mondo e nella storia, spiccano il padre e la madre: da loro l'essere umano riceve - insieme a fratelli, amici e compagni - non soltanto la vita, ma anche la parola, l'amore e una missione. Dio mantiene sempre le sue promesse. E' sc ... Le atrocità della Bibbia | UAAR ... . Dio mantiene sempre le sue promesse. E' scritto nella Bibbia, in 2 Corinzi 1:19,20 (NR): "….Cristo Gesù…. non è stato 'sì' e 'no'; ma è sempre stato 'sì' in lui. Infatti tutte le promesse di Dio hanno il loro 'sì' in lui; perciò pure per mezzo di lui pronunciamo l'Amen alla gloria di Dio." Dio non ritira né cambia mai le Sue promesse. Il nome di Dio nella Bibbia. È sempre più evidente che il nome personale di Dio (scritto in ebraico con le consonanti "yhwh", ma normalmente scritto in italiano "Geova") compariva in origine nel cosiddetto Nuovo Testamento. Nella recensione di un articolo apparso su una rivista specializzata, una recente pubblicazione diceva: In tale prospettiva vanno considerate, rettamente comprese e ricuperate la straordinaria esegesi dei Padri(29) e la grande intuizione medievale dei "quattro sensi della Scrittura", perché non hanno perso il loro interesse; non vanno trascurate le diverse risonanze e tradizioni che la Bibbia suscita nella vita del popolo di Dio, nelle figure dei santi, dei maestri spirituali, dei testimoni. Se nella Bibbia noi cerchiamo la verità scientifica non la troviamo, dobbiamo tenere presente la frase di S. Agostino "Dio voleva farci cristiani, non scienziati". La Scrittura descrive l'apparenza eterna dei fenomeni scientifici (i giudizi in se stessi sono veri: per gli ebrei, per gli agiografi era così, riproducevano la conoscenza scientifica dei tempi). La luna nella Bibbia: il libro della Genesi. Ma cosa c'entra la luna, la sua eclissi con la Sacra Scrittura? Più volte, leggendo la Bibbia, ci siamo imbattuti nel poter osservare come Dio e i Profeti l'abbiano nominata....