bsyayinevi.com

Napoli la mafia non perdona - Errico Romano

DATA DI RILASCIO 12/12/2017
DIMENSIONE DEL FILE 8,63
ISBN 9788824911016
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Errico Romano
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro Napoli la mafia non perdona pdf qui

La storia è ambientata a Napoli negli anni '40/80. Attore principale è un uomo assillato dal suo triste e misero passato che si arricchisce grazie ai suoi legami con personaggi di rispetto della mafia siciliana che lo associano al traffico delle sigarette di contrabbando. L'uomo in questione è don Pasquale Sodano che nasconde alcuni segreti, che sono le sue fragilità e i suoi ricordi. Accanto a don Pasquale c'è Julia, donna dal temperamento forte e anch'essa assillata dai ricordi. La figura di Sasà, figlio adottivo, sopperisce al vuoto della mancanza del suo vero figlio, nato durante il secondo conflitto mondiale mentre lui era al fronte, e di cui non ha più avuto notizie. In un crescendo di vicende e di emozioni la storia mette in luce le contraddizioni della società partenopea, dove spesso le regole della sopravvivenza sconvolgono l'etica e la morale.

...he lo sbarco in Sicilia, avvenuto nel 1943, era ... La mafia non perdona - Sergio Bonelli ... ... La Sicilia, però, balza alla cronaca per fatti di ben altra portata. Uno degli eventi salienti di questo 1901 è il primo grande processo alla Mafia della storia d'Italia, concluso con la condanna inflitta al parlamentare palermitano Raffaele Palizzolo, accusato di essere il mandante dell'omicidio del Presidente del Banco di Sicilia Emanuele Notarbartolo avvenuto l'1 ... Leggi tutto IL ... In parole povere, questo ... PDF Napoli la mafia non perdona - BookSprint Edizioni ... ... Leggi tutto IL ... In parole povere, questo sodale rapporto tra la mafia e lo Stato nasce con l'unità d'Italia o, peggio ancora, con la mala unità d'Italia che, sin dai tempi dell'invasione garibaldina in Sicilia, si servì per le sue discusse e dubbie vittorie del contributo determinante della mafia in Sicilia e della camorra a Napoli. Mafia, l'urlo della vedova dell'agente Schifani: "Mio fratello arrestato, per me è morto ieri" Rosaria Costa il giorno del funerale delle vittime di Capaci, il 25 maggio 1992 (ansa)...