bsyayinevi.com

Interpreti medioplatonici del pensiero educatico filosofico di Platone - Alfredo Pizzoli

DATA DI RILASCIO 04/09/2008
DIMENSIONE DEL FILE 10,9
ISBN 9788860220882
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Alfredo Pizzoli
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Tutti i Alfredo Pizzoli libri che leggi e scarichi da noi

Questo lavoro nel suo complesso fornisce l'indicazione, l'accertamento storico e filosofico educativo di alcuni specifici problemi propri della tematica platonica e di alcuni interpreti medio platonici, in un approfondimento di testi, contesti e termini. In questa cornice interpretativa l'iter platonico e neoplatonico diventa la proposta di una serie di modelli educativi di comprensione della realtà. Su questa linea teorica, indicata da Platone e dal Medioplatonismo, si recupera la stessa struttura del mondo dell'incorporeo con i suoi esiti finali. Questi guadagni vengono accresciuti da essi con un vero e proprio tentativo di mediazione filosofica educativa e di superamento dell'antitesi sussistenti in materia di ontologia fra la posizione platonica e arisotetelica.

... maestro fino alla sua condanna a morte per empietà avvenuta nel 399 a ... Interpreti medioplatonici del pensiero educatico ... ... .C. In questo video, dedicato alla storia della filosofia di Severino, parliamo della contrapposizione doxa (opinione) - episteme (scienza, verità incontrovertibile) che Platone pone, sulla base del ... L' essere come «dynamis». Heidegger interprete del «Sofista» di Platone attraverso Aristotele è un libro di Claudia Lo Casto pubblicato da ETS nella collana Philosophica: acquista su IBS a 19.40€! Cronologia dei dialoghi platonici. Platone è l'unico filosofo ... Interpreti medioplatonici del pensiero educatico ... ... .40€! Cronologia dei dialoghi platonici. Platone è l'unico filosofo antico di cui ci sono giunti tutti gli scritti, ordinati in nove tetralogie dal grammatico alessandrino Trasillo di Mende (I secolo d.C.).Già a partire dai primi decenni dell'Ottocento, però, filosofi e filologi si sono posti il problema dell'autenticità e della datazione dei singoli dialoghi, e a questo scopo sono state ... Platone, il cui vero nome era quello di Aristocle, deve il soprannome con cui è conosciuto alla sua stazza, ed infatti "platus" è aggettivo che significa "ampio". Probabilmente ad indicare la larghezza delle sue spalle. Egli nacque ad Atene nel 428 - 427 a.C. e muore nel 348 - 347. Suo maestro fu Socrate, che conobbe all'età di vent'anni e che frequentò per circa otto. Platone, figlio di Aristone del demo di Collito e di Perictione (in greco antico: Πλάτων Plátōn, pronuncia: [plá.tɔːn]; Atene, 428/427 a.C. - Atene, 348/347 a.C.), è stato un filosofo e scrittore greco antico.Assieme al suo maestro Socrate e al suo allievo Aristotele ha posto le basi del pensiero filosofico occidentale. Il pensiero occidentale I medioplatonici. Opere, frammenti, testimonianze. Testo greco e latino a fronte. Con "Medioplatonismo" si intende solitamente il periodo della tradizione platonica compreso nei primi tre secoli dell'età imperiale romana, dopo che, con la chiusura dell'Accademia al tempo di Silla (attorno all'86 a.C.), il Platonismo si era inizialmente trasferito ad Alessandria d'Egitto. Sintesi del pensiero filosofico di Aristotele Aristotele fu, non solo un grande filosofo, ma una figura determinante del pensiero occidentale. A lui si devono la prima e più sistematica formulazione delle leggi della logica e del ragionamento e la mappa dei saperi, che ricostruisce e interpreta tutti gli aspetti della realtà....