bsyayinevi.com

Mitezza e fermezza in sant'Ambrogio - Domenico Scordamaglia

DATA DI RILASCIO 24/05/2018
DIMENSIONE DEL FILE 6,68
ISBN 9788810453155
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Domenico Scordamaglia
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Troverai il libro Mitezza e fermezza in sant'Ambrogio pdf qui

L'esigenza di comporre mitezza e fermezza, presente nelle pagine dei Padri della Chiesa, tra cui Gregorio di Nazianzo e Agostino, viene qui osservata nell'opera di Ambrogio. Il primo capitolo studia i brani che il vescovo di Milano dedica al Petto di Cristo, sorgente che consente di attingere alla combinazione di mitezza e fermezza. Il secondo inquadra il tema all'interno del comportamento paterno di Dio lungo la storia e nell'agire di Gesù. Il terzo immette la ricerca in molteplici ambiti: il mondo della natura, che agli occhi di Ambrogio costituisce un serbatoio di preziosi insegnamenti per la vita, alcune grandi figure dell'Antico e del Nuovo Testamento e, infine, il tempo in cui il vescovo di Milano vive e opera. L'accento è posto sulla diretta fruizione dei testi, che sono puntualmente riportati, talora con alcune pregnanti espressioni latine dell'originale.

...la libertà della Chiesa, la sua vita fu minacciata più volte dai seguaci dell'eresia da lui combattuta ... Novità editoriali Archivi - Pagina 5 di 8 - LiturgiaGiovane ... . Sant'Ambrogio. Contenuti. ilsantambrogio. ... avrebbe perso la sua fama di mitezza, e se invece avesse voluto essere misericordioso, avrebbe dovuto andare contro la legge, che Egli stesso aveva detto di non voler abolire ma compiere. ilsantambrogio. Giornata mondiale del malato. La mitezza è propria di un comportamento dolce e pacato, lontano da reazioni violente, ma al tempo stesso implacabile, che non si ferma di fronte agli ostacoli. Come non ricordare la mitezza in politica accompagnata dalla fermezza dei principi che fu di grandi pe ... Mitezza e fermezza in sant'Ambrogio - Domenico ... ... . Come non ricordare la mitezza in politica accompagnata dalla fermezza dei principi che fu di grandi personaggi del recente passato italiano da Giorgio La Pira, ad Aldo Moro fino a Enrico Berlinguer. AMBROGIO (Ambrosius), santo. - Vescovo di Milano (374-397) Nacque verso il 330 o poco prima, da famiglia romana, e probabilmente a Treviri dove il padre, che era uno dei quattro prefetti del pretorio dell'Impero, aveva allora la sua residenza. Morto questi verso il 354, la vedova con i suoi tre figli, Satiro, Marcellina ed AMBROGIO, santo, tornò a Roma, dove AMBROGIO, santo si preparò a ... Piuttosto che un rifugio consolatorio, la mitezza è una qualità umana attiva, che domanda il mettersi in gioco come persone e non come personaggi. Non avendo rinunziato alla ragione, la persona mite la fa valere con fermezza e audacia, senza ricorrere alle armi della tracotanza dei gesti e della prepotenza delle parole....