bsyayinevi.com

Verso il compimento della salvezza. Nella tradizione ortodossa - Kallistos Ware

DATA DI RILASCIO 30/05/2018
DIMENSIONE DEL FILE 5,31
ISBN 9788889667910
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Kallistos Ware
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro Verso il compimento della salvezza. Nella tradizione ortodossa in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Un piccolo libro in cui Kallistos di Diokleia tocca una delle nozioni centrali della fede cristiana - quella della salvezza. Tutti facciamo esperienza del peccato e dei suoi effetti nella nostra vita, e per questo avvertiamo il bisogno di qualcuno che ci guarisca. Questa guarigione tuttavia non trasforma semplicemente la corruzione e la morte in sopravvivenza, ma offre una nuova possibilità di vita che è quella che Dio stesso nella sua incarnazione ha inaugurato. Salvezza vuol dire allora redenzione: il Figlio di Dio è venuto per riscattarci dalla schiavitù del peccato e della morte. Ma salvezza vuol dire anche vita nuova. Cristo, Dio-uomo, è Lui in persona la nostra salvezza, la nostra nuova esistenza, ed è nella sua risurrezione che si manifesta il compimento della nostra redenzione, come vittoria finale sulla morte e apparizione della nuova creazione, la possibilità per noi del modo di esistenza trinitario: la vita come dono di sé nell'amore. E siccome viviamo e pecchiamo, allora ci è indispensabile pentirci, continuare a pentirci e rimanere in questo "stato salvifico" per tutta la vita, giacché il pentimento crea quell'atmosfera spirituale indispensabile nella quale solo si può incominciare, accrescere e conservare la vita nuova. Un testo che, pur essendo breve, non è meno completo di un manuale. Tutti i temi dell'antropologia sono presenti in modo organico, uno rimanda all'altro, e sono sempre sostenuti dall'esperienza dei santi della tradizione spirituale.

...assimo il Confessore. Nell'iconografia mariana ortodossa contemporanea, depositaria e continuatrice dell'arte raffigurativa cristiana tradizionale antica, come ben testimoniato anche nell'arte cristiana occidentale delle origini, la Madre di Dio è rappresentata, com'è noto, con il bambino Gesù fra le braccia: è questa l'immagine che la pietà popolare cristiana ha sempre conosciuto dalle origini ... Verso il compimento della salvezza. Nella tradizione ... ... ... Verso il compimento della salvezza - nella tradizione ortodossa di K. Ware sarà disponibile a giorni presso i consueti canali Edizioni LIPA Un piccolo libro in cui Kallistos di Diokleia, con la maestria di sempre, tocca una delle... Nella Chiesa ortodossa vi sono monasteri e conventi, ma non ordini diversi e indipendenti come nella Chiesa Cattolica. Ogni monastero è soggetto al vescovo locale. ... Verso il compimento della salvezza. Nella tradizione ... ... ... Verso il compimento della salvezza - nella tradizione ortodossa di K. Ware sarà disponibile a giorni presso i consueti canali Edizioni LIPA Un piccolo libro in cui Kallistos di Diokleia, con la maestria di sempre, tocca una delle... Nella Chiesa ortodossa vi sono monasteri e conventi, ma non ordini diversi e indipendenti come nella Chiesa Cattolica. Ogni monastero è soggetto al vescovo locale. La base della dottrina ortodossa è la Tradizione, così come si trova espressa nella Bibbia , e le deliberazioni dei primi sette Concili Ecumenici (tra il 325 e il 789). La teologia ortodossa, al di là delle sfumature, quando parla del paradiso intende due cose: il cammino verso la perfezione della creazione razionale in vista del superamento dell'annullamento e, inoltre, l'ingresso definitivo nella gloria del regno, in cui grazie all'illuminazione incessante ci sarà per sempre la comunione agapica nella contemplazione di Dio. Perciò, nella tradizione ortodossa il peccato non è ritenuto come una macchia dell'anima che deve essere lavata (concetto che porta l'uomo a chiudersi in se stesso contemplando solo l'immagine di sè), ovvero come un reato da punire, quanto piuttosto, come una malattia che necessita di guarigione, una malattia che disturba il regolare rapporto con Dio, finendo per isolarlo completamente nei ... "E saranno una nella Tua mano" Ezechiele XXXVII, 17 Il testo del Profeta Ezechiele XXXVII, 15-28 ci insegna che siamo il popolo di Dio, il nuovo Israele (v.21), che saremo tutti uniti sotto la guida di un unico Re e Pastore, che sarà eretto sulla terra, il Regno universale di Dio (v. 22-23); che le nostre coscienze saranno illuminate e purificate e le nostre anime saranno guarite da ogni ... Infatti, nella tradizione ortodossa il peccato non è considerato come una macchia dell'anima che deve essere lavata (concetto che porta l'uomo a chiudersi in se stesso contemplando solo l'immagine di sé), ovvero come un reato da punire, quanto piuttosto, come una malattia che necessita di guarigione, una malattia che disturba il regolare rapporto con Dio, finendo per isolarlo completamente ... Chiede un lettore: «Dopo l'incontro fraterno, nello scorso novembre, tra il Vescovo di Roma e il Patriarca di Costantinopoli è legittimo domandarsi: la Messa celebrata in una chiesa cattolica ha lo stesso significato di una celebrata in una chiesa ortodossa?» Risponde padre Valerio Mauro, docente di Teologia sacramentaria alla Facoltà teologica dell'Italia centrale....