bsyayinevi.com

Sentire e condividere. Componenti psicologiche e correlati biologici dell'empatia - Anna M. Meneghini

DATA DI RILASCIO 13/05/2010
DIMENSIONE DEL FILE 12,42
ISBN 9788889473153
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Anna M. Meneghini
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro Sentire e condividere. Componenti psicologiche e correlati biologici dell'empatia in formato pdf epub previa registrazione gratuita

Il concetto di empatia nasce nell'ambito dell'opera d'arte: utilizzato nella seconda metà dell'Ottocento in relazione al godimento estetico solo successivamente si è iffuso in ambito filosofico e poi psicologico. Oggi, l'empatia viene considerata fondamentale per la comprensione egli altri, per la condivisione degli affetti e per un buon funzionamento delle relazioni sociali. Attraverso l'analisi delle sue componenti emotive e cognitive, il libro traccia una panoramica dei principali studi e modelli proposti in campo psicologico relativamente al fenomeno ematico, integrandoli con le recenti acquisizioni delle neuroscienze, nella convinzione che una maggiore conoscenza dell'empatia passi proprio attraverso il "dialogo" tra i due approcci.

... comprenderne punti di vista, pensieri, sentimenti ... Sentire e condividere. Componenti psicologiche e correlati ... ... ... sentire e condividere componenti psicologiche e correlati biologici dell'empatia J.D. Salinger il Giovane Holden Riassunto libro psicopatologia e psicologia clinica (Hooley, Butcher, Nock, Mineka) Studi Scienze e tecniche psicologiche @ Università degli Studi di Messina? Su StuDocu trovi tutte le dispense, le prove d'esame e gli appunti per questa materia Sentire e condividere. Componenti psicologiche e correlati biologici del ... Sentire e condividere. Componenti psicologiche e correlati ... ... . Componenti psicologiche e correlati biologici dell'empatia. Anna M. Meneghini edito da Seid Editori. Libri-Brossura. Disponibile. Aggiungi ai desiderati. ontogenetico, sulla tendenza a condividere gli stati emotivi espressi dai nostri simili, e compare dopo quest'ultima, sembra corretto considerare il contagio emotivo un precursore necessario dell'empatia. Strayer (1987a, 1989, 1993) ritiene che il contagio emotivo, attraverso l'imitazione...