bsyayinevi.com

La rivoluzione russa. Intellettuali e potere - Stefano Caprio

DATA DI RILASCIO 31/08/2017
DIMENSIONE DEL FILE 3,13
ISBN 9788816414334
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Stefano Caprio
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Puoi scaricare il libro La rivoluzione russa. Intellettuali e potere in formato pdf epub previa registrazione gratuita

La rivoluzione russa è stata, in termini rilevanti, anche un confronto-scontro tra diverse prospettive intellettuali. In ragione della debole consistenza delle classi sociali, in particolare del "terzo stato", il ceto degli intellettuali, intelligencia, termine non a caso coniato in Russia, ha finito con lo svolgere un ruolo storico forse senza riscontri in altri contesti. In certi momenti è parso che in campo ci fossero solo gli intellettuali rivoluzionari e l'autocrazia, in un confronto senza esclusione di colpi. E sicuramente una rappresentazione schematica che deve essere articolata e resa più complessa per la presenza di altri attori: le masse contadine gettate nella grande storia dalla politica estera imperialistica dello zarismo, le prime concentrazioni operaie, la nascente industria, i fermenti artistici, la scomposizione della nobiltà, il formarsi di ceti professionali e tecnico-scientifici. Eppure le concezioni di fondo, tra di loro sempre più divergenti e inconciliabili, furono elaborate dagli intellettuali, teorici e pensatori russi, laici e religiosi, nei decenni a cavallo tra Otto e Novecento, prima che la vittoria definitiva del bolscevismo e la creazione dell'URSS spazzassero via ogni possibilità di confronto, imprimendo al sistema una connotazione totalitaria, rivelatasi irriformabile. Non si trattò però solo di fratture, discontinuità e sconvolgimenti. Dentro la storia russa, sovietica, sino all'attuale era Putin, sono ben visibili forti elementi di continuità, l'incidenza operativa della lunga durata. Il soggetto principale, da questo punto di vista, è stata ed è sicuramente la Chiesa ortodossa, con tutto ciò che ne deriva sul piano della cultura e del potere, del costume e della mentalità. Con approcci differenti e diverse sensibilità, senza sovrapposizioni, i tre saggi che compongono questo volume interrogano uno degli eventi fondatori della storia e del mondo contemporaneo.

... più importanti della storia dell'attuale Federazione Russa ... La rivoluzione russa: storia, cronologia e protagonisti ... ... . Fu un avvenimento invocato, previsto e poi scoppiato nel terzo inverno della Prima Guerra Mondiale, nel febbraio 1917 (calendario giuliano).. Rivoluzione russa: un simbolico quadro intitolato "Bolscevico" (1920), del pittore Boris Kustodiev (1878-1927) La Rivoluzione Russa La Rivoluzione Russa scoppia durante la Prima Guerra Mondiale (1917) ed è in gran parte una conseguenza della stessa guerra. La Russia prima della guerra era governata dallo Zar, un i ... Intellettuali in "Enciclopedia del Novecento" ... . La Russia prima della guerra era governata dallo Zar, un imperatore autocrate con grandissimi poteri. La maggioranza della popolazione era formata da contadini,che vivevano negli stenti e nella miseria. LA RIVOLUZIONE RUSSA. Precedenti: Nel 1905 la sconfitta nella guerra col Giappone determina un indebolimento dell' Autarchia zarista.Lo zar concede un'assemblea rappresentativa, la DUMA, a prevalente matrice borghese (Rivoluzione del 1905) e una costituzione. tratto da Intellettuali e potere in URSS, di Antonio Moscato (sottotitoli della redazione di questo sito) Gli intellettuali nella fase "nobiliare" Una riunione di scrittori russi all'epoca dello zar. La formazione dell'intelligencija russa come strato sociale ben distinto e al tempo stesso caratterizzato anche da un orientamento politico relativamente omogeneo e fondamentalmente ......